Sulle tracce della storia – L’archeologia spiegata ai bambini

Scarica PDF:  SULLE TRACCE DELLA STORIA

Gruppo Archeologico Kyme e Sinfonia Flegrea

presentano

SULLE TRACCE DELLA STORIA

L’ARCHEOLOGIA SPIEGATA AI BAMBINI!

Laboratori didattici di archeologia per bambini da 6 a 12 anni.

Via San Rocco n. 22 Pozzuoli

I nostri  progetti didattici nascono dal desiderio di raccontare il passato e far conoscere il territorio in cui viviamo in modo avvincente e giocoso. Attraverso un percorso attivo e stimolante, i bambini impareranno a conoscere le popolazioni dell’antichità, i loro usi e costumi e il loro territorio, scoprendo le diversità e le similitudini che intercorrono tra passato e presente.

Gli obiettivi formativi che ci proponiamo di raggiungere sono molteplici: trasmettere la conoscenza della storia e della ricerca archeologica; acquisire una nuova coscienza del bene culturale, intesa come consapevolezza del valore e della tutela del bene archeologico in sé; vivere insieme agli altri un’esperienza comunicativa intensa e stimolante dal punto di vista sia umano che culturale.

Durante i nostri laboratori didattici, i bambini, grazie alla visione diretta e alla manipolazione dei materiali archeologici, prenderanno contatto attivamente con la storia e l’archeologia, una materia che può essere raccontata anche ai più piccoli in modo semplice ed efficace.

Il corso prevede quattro incontri:

  • Attacco d’Arte: Missione Preistoria.

La preistoria, un periodo lontanissimo, un vero e proprio mistero che conosciamo solo grazie ai ritrovamenti, ma sicuramente uno tra i più affascinanti periodi della vita dell’uomo, che stimola la fantasia di grandi e piccini. Studiare l’evoluzione dell’uomo vuol dire capire come mangiavano, cucinavano, cacciavano i nostri antenati, comprendere come si svolgeva la vita quotidiana nei villaggi ma vuol dire anche scoprire come si esprimevano. Il nostro laboratorio è rivolto alla scoperta delle più antiche forme di arte preistorica. Un misto di ritualità, magia accompagnata da una profonda osservazione della realtà, tra rituali, soggetti, colori e tecniche pittoriche scopriremo insieme queste antiche forme artistiche. Durante il laboratorio, dopo una spiegazione sulla preistoria, realizzeremo dei manufatti che faranno parte della vostra personale galleria d’arte preistorica:

  • Realizzazione di oggetti in ceramica e decozione con le tecniche di incisione, impressione;
  • Pittura e incisioni rupestri;
  • Realizzazione di un fossile.

Date laboratori:  5 febbraio e 5 marzo 2019

 

  • Attacco d’Arte: Missione Scrittura.

La scrittura risulta una delle più importanti creazioni delle civiltà del passato. Essa nasce verso la fine del IV millennio avanti Cristo. Il vantaggio che la scrittura portò nella vita dei popoli antichi fu la capacità di trasmettere le esperienze alle generazioni successive, cosa che prima era riservata alla cultura orale e che spesso rischiava di perdersi rendendo vani i progressi raggiunti. Le prime forme di scrittura si esercitarono utilizzando incisioni su tavole d’argilla fresche poi messe ad essiccare al sole, altre popolazioni predilessero l’incisione su pietra e altre ancora l’utilizzo di fogli di papiro e inchiostro. Il nostro laboratorio si incentra proprio su queste prime forme di scrittura utilizzate presso i popoli della Mesopotamia, dell’Antico Egitto e dell’Antica Grecia. Durante il laboratorio realizzeremo anche dei manufatti che faranno parte della vostra personale galleria personale:

  • Realizzazione di tavolette cuneiformi;
  • Realizzazione dei token antichi;
  • Rotoli di papiro;
  • Ostraka greci.

Date laboratori: 12 febbraio e 12 marzo 2019

 

  • Attacco d’Arte: Missione Mosaico

Il mosaico è una tecnica antica che prevede l’utilizzo di piccole tessere accostate l’una alle altre. La tradizione vuole che vengano utilizzati come materiali vetro, marmo e pietra. Il nostro laboratorio è volto a far conoscere e ai ragazzi l’importanza di tale tecnica creativa usata dal periodo greco a quello medievale e, con l’utilizzo di materiali di riciclo, a far sviluppare la loro creatività realizzando un loro personale mosaico.

Date laboratori: 19 febbraio e 19 marzo 2019

 

  • Scavo archeologico didattico:

Esperienza pratica di simulazione di scavo e classificazione del materiale archeologico.  I partecipanti vengono immersi in un’esperienza didattica legata alla funzione della ricerca scientifica e alla figura dell’archeologo. Saranno messe in atto procedure prestabilite, tecniche e comportamentali (silenzio, concentrazione, reciproco rispetto, pulizia dell’ambiente). Risultati da conseguire sono l’individuazione dell’oggetto dello scavo, l’inquadramento cronologico sommario, la deduzione della vita materiale e spirituale degli uomini antichi.

Date laboratori: 26 febbraio e 26 marzo 2019

 

Durata dei laboratori: 2 ore (16:30-18:30).
Contributo associativo: € 8,00 a partecipante.
Ogni partecipante dovrà essere fornito di: un pane di plastilina o DAS, acquerelli, colori (pennarelli e/o pastelli a cera).
I corsi partono al raggiungimento di un numero minimo di 10 partecipanti.