Omaggio ad Antonio Vitolo

Omaggio ad Antonio Vitolo

Dopo la scomparsa di Antonio Vitolo (luglio 2023) gli amici intimi hanno deciso di portare a buon fine l’ultimo numero della rivista “Tempi di analisi. Paradigmi Junghiani Comparati” da lui curata, contenente saggi analitici con diversi approcci.

Noi siamo onorati di collaborare in qualità di editori dell’ultimo numero.

Antonio Vitolo

Ha partecipato attivamente alla fondazione e alle attività della sezione AIPA di Napoli, città con la quale ha avuto un rapporto speciale e dove ha continuativamente svolto la sua attività di analista e di studioso. I primi anni di insegnamento a Napoli gli avevano permesso di mantenere un rapporto privilegiato con gli allievi, appassionato lui e capace di far appassionare alla psicologia analitica.
È stato Segretario della Commissione per l’allenamento professionale e presidente AIPA.
Ha pubblicato numerosi articoli e diversi volumi, grande studioso dell’opera di Neumann ricordiamo Un esilio impossibile. Neumann tra Freud e Jung, Borla 1990, ha curato e tradotto l’importante opera di Neumann La Grande Madre, Astrolabio. Con L. Aurigemma, la Biblioteca Bollati Boringhieri Jung, dal 1977 al 1995. Appassionato di filosofia ha ideato e realizzato alcuni congressi presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli.
La Rivista “Tempo d’Analisi. Paradigmi junghiani comparati” nasce nel novembre 2012, col numero 0, per ideazione di Antonio Vitolo, analista junghiano docente, membro Cipa e Iaap, 1977-2018, membro Aipa, di cui è stato segretario CD, 1989-1991, responsabile del training, 1992-1995, presidente,2006-2010.
Essa muove dalla riflessione nell’ambito della teoria e della prassi della psicologia del profondo.
Curatore di ogni numero monografico (imminente il n.12, ma i fascicoli son 14, poiché il primo è il numero 0 e nel 2015 è stato pubblicato un fascicolo internazionale, 5 bis speciale, per il Congresso Internazionale di Kyoto, con Vitolo oratore) è stato Antonio Vitolo, direttore di ‘Studi junghiani’, Franco Angeli, 2006-2010.
La Rivista è ispirata ad un principio di comparazione tra l’approccio junghiano e quello freudiano e mira ad una valutazione della storicità del pensiero di Jung e alla considerazione dei principali contributi neojunghiani e neofreudiani.
Per ogni volume Vitolo ha scritto un’introduzione. Nel progetto di Tempo d’Analisi. Paradigmi junghiani Comparati son confluiti altri studi clinici e traduzioni di libri d’autore tra i quali la traduzione delle lettere Freud-Spielrein.

Traduci »